All’inizio fu Amazon

Senza Internet, l’abbiamo detto, non saremo neppure qui a parlare di e-commerce. Ma senza i colossi del commercio elettronico chissà se questo avrebbe avuto lo stesso successo. Se non fosse nato Amazon, ad esempio, di che e-commerce parleremo oggi? Il colosso creato d Jeff Bezos risale al 1994, ma il sito andò online nel 1995. Come capita spesso negli Stati Uniti, le migliori idee nascono in garage e così è stato anche per Bezos e il suo Amazon. All’inizio Amazon venne creato per vendere libri e funzionò. Tanto che, come possiamo vedere oggi, Amazon ha allargato il proprio raggio d’azione e oggi vende proprio di tutto.

La dimostrazione di quanta possa essere la scelta di merce acquistabile su Amazon la danno le dimensioni dei suoi centri logistici dislocati in tutto il mondo e da dove escono camion e furgoni con la merce ordinata online e pronta per essere consegnata direttamente al domicilio. Nel corso degli anni le consegne sono diventate sempre più veloci, tanto che non è raro vedersi recapitare a casa un oggetto ordinato e pagato online nel giro di 24 ore. Dipende sempre, poi, dalla disponibilità dell’oggetto, ma Amazon ha creato una rete di magazzini talmente ampia e capillare sui territori che è difficile non riesca a soddisfare le richieste in tempi ragionevoli, ma può sempre capitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.